sistema logo
Cerca
Close this search box.

Arredare in stile scandinavo: i segreti di un ambiente moderno e accogliente

Picture of Manuela

Manuela

Che cosa è lo stile scandinavo

Lo stile scandinavo è un approccio all’arredamento caratterizzato dalla semplicità, funzionalità e minimalismo. Originario dei paesi nordici come Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia, si basa sull’utilizzo di colori neutri come il bianco, il grigio e il beige, con accenti di colori pastello come il rosa e il verde. La luce naturale è un elemento fondamentale dello stile scandinavo, che crea spazi accoglienti e rilassanti. Gli elementi decorativi sono ridotti al minimo, con una preferenza per forme pulite e semplici, linee dritte e schienali curvi. I mobili scandinavi si caratterizzano per la loro funzionalità e versatilità, spesso progettati per adattarsi a spazi di dimensioni ridotte. I materiali tipici dello stile scandinavo sono il legno naturale, la pelle, il tessuto e la ceramica. Questi materiali creano un’atmosfera serena e rilassante, che si combina bene con gli elementi in legno naturale e con tessuti morbidi e leggeri. Lo stile scandinavo si presta ad essere adattato a diversi ambienti, dalla casa al lavoro, ed è diventato uno dei più popolari stili di arredamento nel mondo.

Quali sono i colori tipici dello stile scandinavo

I colori tipici dello stile scandinavo sono principalmente i colori neutri e naturali, come il bianco, il grigio e il beige, insieme ad accenti di colori pastello come il rosa, il verde acqua, il giallo tenue e l’azzurro. Questa palette di colori crea un ambiente luminoso, rilassante e accogliente, caratteristico dello stile scandinavo. Il bianco è il colore più utilizzato nello stile scandinavo, ed è spesso utilizzato come base per le pareti, i soffitti e i pavimenti. Questo colore aiuta a riflettere la luce naturale, rendendo gli spazi luminosi e ariosi. Il grigio è un altro colore tipico dello stile scandinavo, che viene utilizzato per aggiungere profondità e tonalità alla palette dei colori neutri. Il beige è anch’esso un colore molto popolare, spesso utilizzato per i tessuti e per i mobili imbottiti. I colori pastello come il rosa, il verde acqua, il giallo tenue e l’azzurro vengono utilizzati come accenti colorati, creando un ambiente fresco e gioioso. In generale, la palette di colori dello stile scandinavo è molto raffinata e minimalista, creando un’atmosfera sobria ma allo stesso tempo accogliente e rilassante. L’utilizzo di colori naturali e neutri, insieme ad accenti di colori pastello, è un modo semplice ma efficace per creare un ambiente confortevole e armonioso nello stile scandinavo

Quali sono i materiali ed i mobili tipici dello stile scandinavo

Gli elementi materiali e i mobili tipici dello stile scandinavo sono caratterizzati dalla loro funzionalità, semplicità e dal loro design minimalista. Il legno naturale è uno dei materiali più comuni dello stile scandinavo, spesso utilizzato per i mobili, come sedie, tavoli, credenze e armadi. Il legno viene scelto per la sua bellezza intrinseca e per la sua capacità di creare un’atmosfera accogliente e calda. Spesso, il legno viene lasciato al naturale, senza vernici o laccature, per evidenziarne la bellezza e la texture. La pelle è un altro materiale comune nello stile scandinavo, spesso utilizzata per rivestire poltrone e sedie. La pelle è un materiale robusto e facile da pulire, che aggiunge un tocco di eleganza e sofisticazione. Il tessuto è anch’esso un materiale molto utilizzato nello stile scandinavo, soprattutto per i tessuti per tende, cuscini e tappeti. I tessuti vengono scelti per la loro morbidezza e leggerezza, e spesso presentano motivi semplici, linee dritte e pattern geometrici. La ceramica è un altro materiale molto utilizzato nello stile scandinavo, soprattutto per la produzione di ceramiche artigianali, come le famose scodelle in ceramica smaltata della Scandinavia. I mobili tipici dello stile scandinavo sono caratterizzati dalla loro eleganza e funzionalità, spesso progettati per adattarsi a spazi di dimensioni ridotte. Tra i mobili tipici dello stile scandinavo troviamo il divano a tre posti, la poltrona con schienale alto e le sedie con gambe coniche e braccioli curvi. Gli arredi sono spesso progettati con linee dritte e pulite, per creare un ambiente ordinato e minimalista.

Come posso mescolare lo stile scandinavo con altri stili di arredamento

Mescolare lo stile scandinavo con altri stili di arredamento può creare un ambiente interessante e unico, l‘importante è mantenere un equilibrio tra gli elementi scandinavi e quelli di altri stili di arredamento, utilizzando i colori, i tessuti e i mobili in modo equilibrato. In generale, è importante non esagerare con gli elementi decorativi e mantenere uno stile minimalista e funzionale, caratteristico dello stile scandinavo.

Stile industriale: Puoi creare un mix industriale-scandinavo aggiungendo mobili in metallo grezzo e con finiture in ruggine a elementi scandinavi, come sedie in legno, tappeti a pelo lungo e tessuti morbidi.

Stile bohemien: Puoi creare un mix boho-scandinavo aggiungendo elementi bohemien, come tessuti etnici, cuscini decorativi e piante verdi, a mobili scandinavi minimalisti.

Stile mediterraneo: Puoi creare un mix mediterraneo-scandinavo aggiungendo colori vivaci, come il blu e il rosso, a mobili scandinavi in legno chiaro e tessuti naturali come il lino e il cotone.

Stile rustico: Puoi creare un mix rustico-scandinavo utilizzando elementi rustici come travi in legno grezzo e pareti in pietra a vista con mobili scandinavi minimalisti.

Stile mid-century modern: Puoi creare un mix mid-century modern-scandinavo utilizzando mobili in legno scuro con gambe coniche, lampade da tavolo in ottone e sedie dal design moderno.